Home/La scuola a Infini.to/Secondaria 1° grado/Secondaria I grado – Percorso 2,5 ore

Scuola Secondaria I grado

PERCORSO 2,5 ORE

Visita del museo

Ogni classe viene condotta nella parte espositiva del museo da un mediatore scientifico.
Il percorso comprende una selezione delle postazioni in base all’età degli studenti e alla tipologia di visita scelta. Particolari richieste potranno essere concordate in fase di prenotazione.

Spettacolo del planetario

Gli studenti assistono alla proiezione di uno degli spettacoli del planetario, da scegliere tra quelli proposti.
Per concordare uno spettacolo in lingua inglese contattare l’Ufficio Education.

Guardiamo il cielo dalla cupola dell’Osservatorio virtuale del Planetario, lasciandoci trasportare dal fascino della volta stellata e dalla curiosità. Scopriamo quali e quanti oggetti è possibile vedere a occhio nudo, osserviamo come cambia il cielo durante il giorno e durante l’anno, impariamo a orientarci in una notte stellata e molto altro ancora.

Consigliato in abbinamento ai laboratori “A spasso nel Sistema Solare”, “Estate, autunno, inverno, primavera… e ancora estate”, “Falci di Luna”.

Viaggiamo tra le orbite dei pianeti del Sistema Solare per conoscerne da vicino le principali caratteristiche. Andiamo quindi alla ricerca di altre stelle e altri pianeti e scopriamo che il nostro sistema planetario non è unico nella nostra galassia. Dalle tecniche utilizzate per la loro scoperta all’analisi delle caratteristiche necessarie per poter ospitare forme di vita, il percorso ci avvicina alle nuove frontiere della ricerca astronomica.

Le tematiche sono declinate in funzione dell’età degli studenti.

Consigliato in abbinamento al laboratorio “Tracce di vita nell’Universo”.

Viaggio virtuale dal Big Bang a oggi alla scoperta del cosmo e degli affascinanti oggetti che lo popolano, accompagnati dalla voce narrante della famosa astrofisica Margherita Hack.

Consigliato in abbinamento al laboratorio “A spasso nel Sistema Solare”.

Che cosa vide Galileo più di 400 anni fa? Nel Planetario torniamo indietro nel tempo al 1609, e osserviamo la Luna, le Pleiadi, Giove con i suoi satelliti e tanti altri oggetti celesti per ripercorrere le scoperte e le intuizioni che rivoluzionarono la visione dell’Universo.

Consigliato in abbinamento al laboratorio “Galileo e il suo cannocchiale”.

Dall’osservazione del cielo riusciamo a trarre molte e importanti informazioni sugli oggetti celesti. Indaghiamo come nascono le stelle, quali meccanismi caratterizzano la loro esistenza e quale può essere la loro fine. Un percorso tra luminosità, dimensioni, temperatura ed evoluzione stellare per comprendere meglio i segreti dell’Universo.

Consigliato agli alunni che hanno già affrontato il diagramma H-R.

Grazie alle continue scoperte astronomiche e al progresso nello sviluppo tecnologico, la visione dell’Universo ha subito nella storia dell’uomo continui cambiamenti, svelando un Cosmo sempre diverso. Dall’occhio nudo ai moderni telescopi sulla Terra e in orbita, passando per il cannocchiale di Galileo, ripercorriamo le affascinanti rivoluzioni che hanno modificato l’immagine del cielo, rendendolo ogni giorno più complesso e meraviglioso.

Consigliato per il III anno della Scuola Sec. I grado

Vuoi viaggiare nell’universo stando comodamente seduto? Con il planetario lo puoi fare, decidi tu la meta! Durante lo spettacolo studenti e insegnanti potranno interagire con il planetarista e decidere quali temi e oggetti celesti esplorare.

Il sistema di proiezione del Planetario digitale diventa strumento a disposizione di studenti e docenti per costruire insieme un laboratorio di osservazione virtuale del cielo personalizzata e unica. Alcuni esempi dei temi che si possono sviluppare: moti millenari, coordinate celesti, orientamento, eclissi, fasi lunari.

Ogni classe, in fase di prenotazione, potrà scegliere tra una ricca offerta di tematiche già individuate oppure richiedere argomenti specifici relativi agli interessi della classe contattando l’Ufficio Education.

Consigliato a partire dal III anno della Scuola Sec. I grado

TEMI DISPONIBILI – SCEGLIERE 3 ARGOMENTI

LE COORDINATE CELESTI (si impara a conoscere, in analogia alle coordinate geografiche, le coordinate altazimutali e le coordinate equatoriali celesti)

ORIENTARSI CON IL CIELO (orientarsi con la stella Polare, orientarsi con la Luna e con il Sole)

IL CIELO A DIVERSE LATITUDINI (si osserva il cielo da punti diversi dello stesso meridiano, partendo da Torino e arrivando fino a Città del Capo, per finire poi con il cielo stellato visto dal Polo Nord)

IL CICLO LUNARE (fasi lunari, distanze e dimensioni del sistema Sole-Terra-Luna)

ECLISSI DI SOLE E DI LUNA (eclissi solare e cono d’ombra della Luna, eclissi lunare e cono d’ombra della Terra, ombra e penombra, fenomeno della Luna rossa, spiegazione del perché le eclissi non avvengono ad ogni plenilunio o novilunio)

I MOTI DI ROTAZIONE E DI RIVOLUZIONE (si osserva come cambia il cielo a causa del moto di rotazione terrestre, quindi si osserva come varia il cielo nel corso dell’anno a causa del moto di rivoluzione)

I MOTI MILLENARI: PRECESSIONE E NUTAZIONE (si verifica in planetario lo spostamento del polo nord celeste nel corso degli anni e si spiega questo cambiamento con il movimento dell’asse terrestre a doppio cono dovuto alla precessione lunisolare; si osservano le conseguenze del moto di precessione: spostamento del punto d’ariete nelle diverse epoche e non corrispondenza dei segni zodiacali con le rispettive costellazioni)

L’ALTERNARSI DELLE STAGIONI (osservando il sistema Terra-Sole dall’esterno, si analizza l’orbita della Terra e si osservano le posizioni della Terra negli equinozi e nei solstizi e l’inclinazione dell’asse di rotazione; si verifica poi la non dipendenza delle stagioni dalla distanza Terra-Sole; quindi si torna sulla Terra per vedere il percorso del Sole sulla sfera celeste negli equinozi e nei solstizi)

IL SISTEMA SOLARE: VECCHI E NUOVI PROTAGONISTI (si osservano Sole, pianeti, asteroidi della fascia principale, poi si introducono pianeti nani, comete, fascia di Kuiper e nube di Oort)

LE DISTANZE IN ASTRONOMIA (definizione di Unità Astronomica, Anno Luce, Parsec, confronto tra le diverse unità di misura)

LA VIA LATTEA E LE ALTRE GALASSIE (galassie e classificazione di Hubble, forma delle galassie, classificazione e dimensioni della Via Lattea)

LE LEGGI DI KEPLERO

DAL SISTEMA TOLEMAICO A QUELLO COPERNICANO (moto retrogrado, epicicli e deferenti, confronto tra i 2 sistemi)

Laboratorio da 1 ora

In uno spazio manuale, tecnologico e multimediale è possibile partecipare a una delle decine di esperienze pratiche progettate per il mondo della scuola.
I temi proposti spaziano dal Sistema Solare all’alternanza delle stagioni, dall’ottica di base all’esobiologia. Ogni laboratorio può rappresentare un completamento ideale al percorso di visita nel museo e nel planetario.

Scopriamo quali sono gli oggetti principali del Sistema Solare e realizziamo dei modelli bidimensionali. Riflettiamo inoltre sulle scale di dimensioni e distanze.

Consigliato in abbinamento allo spettacolo “Tutti col naso all’insù” oppure “Meraviglie dell’Universo”

Porta in classe il tuo Sistema Solare!
Per continuare a parlare di astronomia anche a scuola, aggiungendo 35 € al costo del laboratorio, sarà possibile portare in classe un modello simile a quello creato durante l’attività. Da richiedere in fase di prenotazione.

Costo a classe (max 25 studenti): 70 € (80 € in inglese)

Parole chiave: corpi del Sistema Solare, dimensioni, distanze

SCHEDA DIDATTICA

Utilizzando un piccolo cannocchiale, capiamo il principio di funzionamento delle lenti e come funziona lo strumento che permise a Galileo di rivoluzionare le teorie sull’Universo. Per le classi della scuola secondaria di secondo grado è previsto qualche cenno di ottica.
Nella versione estesa si costruisce il cannocchiale partendo dagli elementi costitutivi.

Consigliato in abbinamento allo spettacolo “Galileo: vedere con gli occhi della mente”.

Costo a classe (max 25 studenti): 70 € (80 € in inglese)

Parole chiave: cannocchiale, luce, lenti, ingrandimento

SCHEDA DIDATTICA – 1 ORA

Quali sono le condizioni chimico-fisiche necessarie affinché si sviluppi la vita su un corpo celeste? Che forma potrebbe avere un eventuale organismo alieno?
Per mezzo di attività pratiche, utilizzando alcuni strumenti di misura, risponderemo a semplici ma fondamentali domande che permettono di ipotizzare e costruire un modello di sistema planetario in grado di ospitare la vita.

Consigliato in abbinamento allo spettacolo “Altre stelle, altri pianeti”.

Costo a classe (max 25 studenti): 70 € (80 € in inglese)

Parole chiave: vita, esobiologia, temperatura, atmosfera, pianeti

SCHEDA DIDATTICA

In natura spesso si incontrano eventi ciclici. L’alternanza del giorno e della notte e il ciclo delle stagioni sono i fenomeni che maggiormente influenzano la vita sulla Terra. Capiamo perché si verificano utilizzando un modello 3D del sistema Terra-Sole.

Consigliato in abbinamento allo spettacolo “Tutti col naso all’insù”.

Costo a classe (max 25 studenti): 70 € (80 € in inglese)

Parole chiave: stagioni, orbita, coordinate geografiche

SCHEDA DIDATTICA

ATTIVITÀ TEMPORANEAMENTE SOSPESA

Come si muove la Luna? Perché non la vediamo sempre uguale sera dopo sera? Utilizziamo un modello in scala per rappresentare il sistema Terra-Luna-Sole e riprodurre i reciproci movimenti. Studiando come la luce del Sole illumina la Luna comprendiamo il fenomeno delle fasi lunari.
L’attività è l’occasione per affrontare anche altri temi legati al nostro satellite naturale, come ad esempio le eclissi.

Il laboratorio è diversificato in base all’età e al livello di ogni gruppo.

Consigliato in abbinamento allo spettacolo “Tutti col naso all’insù”.

Costo a classe (max 25 studenti): 70 € (80 € in inglese)

Parole chiave: orbita, rotazione, rivoluzione, luce

SCHEDA DIDATTICA

Prenota l’attività per la tua classe