Teatro sotto le stelle – 4 novembre

14 ottobre, 4 e 25 novembre, 1 dicembre 2017

Infini.to presenta il Teatro sotto le stelle, quattro appuntamenti serali di Teatro e Scienza nei mesi di ottobre, novembre e dicembre.
Il cielo, inteso innanzi tutto come fonte di meraviglia e stupore, sarà la cornice ideale per lasciarsi trasportare e coinvolgere in eventi in cui la scienza e l’arte si intrecciano, dialogano e parlano un comune linguaggio.
Il planetario creerà l’ambiente suggestivo e in alcuni casi sarà fonte di ispirazione per le performance artistiche.

ORARI DI APERTURA

18.30 – 22.30
La biglietteria chiude alle ore 21.00

Si ricorda che il Museo è già aperto e visitabile dalle ore 14.30

PROGRAMMA 4 novembre

18.30 Apertura biglietteria per il teatro (si ricorda che il Museo è già aperto e visitabile dalle ore 14.30)
19.00 – 21.00 Apericena (prenotazione obbligatoria)
21.00 Spettacolo teatrale in Planetario
22.00 Seminario

Durante l’apertura sarà possibile visitare liberamente le postazioni interattive del Museo dello spazio, assistere allo spettacolo teatrale sotto la volta celeste nel Planetario digitale, e gustare l’Apericena all’interno degli spazi museali.

PERFORMANCE

 

4 novembre – Questo tetto maestoso di fuochi dorati…

Progetto a cura della compagnia Il Mulino di Amleto
Testo di Francesco Scarrone
Con Yuri D’agostino, Marco Lorenzi, Barbara Mazzi
Musiche dei Sigur Ros

Consulenza scientifica e collaborazione alla scenografia del planetario Staff Infini.to
 
Il 2016 è il quattrocentenario della morte di Shakespeare. E’ per rendergli omaggio che la compagnia del Mulino di Amleto mette in scena un testo inedito di Francesco Scarrone dedicato agli ultimi giorni della vita del Bardo.
Un viaggio emozionante nell’intimo del più grande scrittore mai esistito e la sua compenetrazione col mondo celeste e incantato delle stelle.
Shakespeare, grande esperto di astronomia e astrologia, materie allora intrinsecamente annodate e inscindibili, ha sempre fatto riferimento, nelle sue opere, al destino inscritto negli astri. E quindi, cosa accadrebbe se gli astri stessi gli suggerissero una sua fine imminente. Cosa accadrebbe se alla sua augusta porta venisse a bussare un personaggio inquietante. Cosa, se Shakespeare comprendesse che il destino degli uomini non è quello dei pianeti di un brillare freddo e lontano, ma caldo e passionale come noi tutti siamo.
Forse i nostri sogni sono polvere di stelle, ma è col fango della terra che essi sono impastati.
Partendo da queste premesse gli attori del Mulino di Amleto daranno vita a un dramma brillante. O una commedia noir, la si veda un po’ come si vuole. Capace di esplodere in una risata come un sole entusiasta, o di spegnersi, affievolendosi lentamente come una stella lontana, ma sempre, sotto Questo tetto maestoso di fuochi dorati..
 
Ore 22.00 Seminario con Attilio Ferrari (Professore Emerito dell’Università degli Studi di Torino e Presidente di Infini.to)
 
Il Mulino di Amleto
Il Mulino di Amleto nasce nel 2009 da giovani attori diplomati alla Scuola del Teatro Stabile di Torino e, in questi anni, la crescita artistica e organizzativa del gruppo ha raggiunto ottimi livelli. I primi spettacoli hanno riscosso successo soprattutto sul territorio piemontese. La compagnia ha iniziato a vincere i bandi per il sostegno alle produzioni del Sistema Teatro Torino, a collaborare con il circuito piemontese Fondazione Piemonte Live, fino alla collaborazione con il Teatro Stabile di Torino, il Teatro Marenco di Ceva e le fondazioni bancarie del territorio.
Oggi è considerata la più importante compagnia under 35 del Piemonte e porta i suoi spettacoli in giro per l’Italia e l’estero. Gl’Innamorati di Goldoni, co-prodotto dal Teatro Stabile di Torino, ha totalizzato più di 60 date tra Cina, Piemonte, Toscana, Sardegna, Emilia Romagna, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Svizzera Italiana. Dal 2014 a oggi lo spettacolo è stato visto da oltre 13000 spettatori. La collaborazione con il Teatro Stabile ha inoltre portato alla produzione della Cenerentola per le scuole e alla produzione de L’albergo del libero scambio da G. Feydeau con la riscrittura di Davide Carnevali nel 2015. Sempre nel 2015 c’è stata la prima partecipazione al Festival delle Colline Torinesi con M. – Una scanzonata tragedia post capitalistica, spettacolo realizzato grazie al contributo della Compagnia di San Paolo. Nel 2016 partecipa per la prima volta al festival GIOCATEATRO di Torino con Giardinetti, il suo primo spettacolo di teatro ragazzi.

ALTRI APPUNTAMENTI

25 novembre – Siete Tolemaici o Copernicani?

Progetto di Le Nuvole Scienza – Innovazione e Sviluppo
A cura di Massimo Ruccio, racconta Massimo Ruccio

Collaborazione alla scenografia del planetario Staff Infini.to
 
 

1 dicembre – Pale Blue Dot

Progetto a cura della compagnia Arditodesìo
Testo di Andrea Brunello con il contributo di Christian Di Domenico
Con Andrea Brunello, regia di Christian Di Domenico

BIGLIETTIicona_ticket3

INTERO: 8€
RIDOTTO: 6€ per ragazzi 6-17 anni
GRATUITO: bambini sotto i 6 anni, disabili e loro accompagnatori, possessori Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card

NON SI EFFETTUANO PRENOTAZIONI

INFORMAZIONI UTILI

Non si effettuano visite guidate.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio; sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.
Non sono presenti barriere architettoniche.

STAR COFFEE HOUSEicona_bar

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.

Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

La Caffetteria propone l’apericena con servizio catering.
L’apericena è facoltativo, la prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro le ore 12.00 del giorno dell’evento.

Apericena con drink alcolico: 12€
Apericena con drink analcolico: 10€
Apericena a costo ridotto per bambini

I gruppi composti da almeno 6 persone possono prenotare una cena con servizio al tavolo al costo di 15€ a persona. La cena comprende antipasto, piatto tris con primo, secondo e contorno, dolce e caffè. Bevande escluse.

Per prenotazioni e informazioni sulla cena, per segnalazione di allergie/intolleranze o richieste particolari:
tel +39 393 8727768, in orario mart-ven 9.30-15.30 e sab-dom 14.30-19.30
mail a infinitocoffeehouse@gmail.com

ATTENZIONE: la prenotazione per l’apericena non garantisce il posto per il Teatro sotto le stelle (prenotabile direttamente in biglietteria dalle ore 18.30)

L’iniziativa rientra nell’ambito del
SSP_con_testo-3