Teatro Scienza 2018 – Il Galileo di Brecht

Sabato 27 ottobre

Infini.to ospita uno spettacolo della rassegna Teatro e Scienza, giunta alla sua 11° edizione.
La rassegna affronta la Matematica, e occasionalmente anche la Fisica e la Chimica. Fisica e Chimica per vedere quanto sia ancorata alla realtà la Matematica, spesso considerata arida e priva di poesia: solo chi la studia con attenzione riesce a coglierne, a livelli elevati, l’enorme fantasia.

Tutti i dettagli della rassegna sono disponibili al sito internet Teatro e Scienza.

ORARI DI APERTURA

19.30 – 23.30

La biglietteria chiude alle ore 21.00

Si segnala che sabato 27 ottobre Infini.to sarà aperto al pubblico a partire dalle ore 14.30. Il programma delle attività si trova a questa pagina.

PROGRAMMA

Durante l’apertura sarà possibile visitare liberamente le postazioni interattive del Museo, assistere allo spettacolo teatrale nella sala del Planetario e gustare l’apericena (facoltativo, su prenotazione) all’interno degli spazi museali.

 

IL GALILEO DI BRECHT
Ore 21.00

di Ezio Partesana
Diretto e Interpretato da Oliviero Corbetta
Compagnia “Liberipensatori Paul Valery” (Torino)
Allestimento e Rappresentazione in PRIMA REGIONALE

Il Galileo di Brecht è uno spettacolo che legge il testo dello scrittore tedesco come fosse un quesito al quale dare risposta e non una semplice celebrazione delle virtù della scienza, dell’insegnamento e della ragione. Attraverso le contraddizioni alle quali si trovò di fronte lo scienziato pisano, si mettono in scena gli ostacoli, storici e sociali, che si frappongono tra la speranza di verità e la reale conquista della conoscenza. Questo Galileo è quindi un testo meno didattico e più problematico dell’originale brechtiano: i personaggi e gli avvenimenti che compongono la trama sono gli stessi, ma è come se ogni cosa fosse vista col “senno di poi” e, in quella luce, mostrasse altre fratture, dubbi e speranze diverse. Un testo politico ed esistenziale.

A seguire, alle 22.00
Caffè Scientifico con Attilio Ferrari, Presidente di Infini.to e già Professore Ordinario di Astrofisica presso l’Università degli Studi di Torino.

BIGLIETTIicona_ticket3

Biglietto Museo (obbligatorio)
INTERO: € 8,00
RIDOTTO: € 6,00 per ragazzi 6-18 anni, adulti sopra i 60 anni, studenti universitari sotto i 25 anni con Smart Card, gruppi di almeno 15 persone paganti, Enti convenzionati
GRATUITO: bambini sotto i 6 anni, disabili e loro accompagnatori, Giornalisti
OMAGGIO: per i possessori dell’Abbonamento Musei o Torino+Piemonte Card

Spettacolo Teatro e Scienza (facoltativo)
GRATUITO, presentando il biglietto di ingresso al Museo interattivo acquistato il giorno stesso.

PRENOTAZIONI: info@teatroescienza.it

INFORMAZIONI UTILI

Non si effettuano prenotazioni: tutte le attività saranno fruibili fino ad esaurimento posti.
Non sono presenti barriere architettoniche.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio; sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.

STAR COFFEE HOUSE

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.

Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

In occasione degli eventi serali la Caffetteria propone l’apericena con servizio catering, facoltativo e con prenotazione è obbligatoria entro venerdì 26 ottobre alle 12.00.

Apericena con drink alcolico: 12€
Apericena con drink analcolico: 10€
Apericena per bambini (sotto i 6 anni): 8€

Come prenotare: Scrivere una mail alla Caffetteria entro il venerdì alle 12.00. Indicare anche eventuali allergie/intolleranze o esigenze particolari. Mail infinitostarcoffee@gmail.com

L’iniziativa rientra nell’ambito del

SSP_con_testo-3