#seguilaluna – serata osservativa

In occasione del 50° anniversario dello sbarco del primo uomo sulla Luna, Infini.to dedica le serate osservative autunnali all’osservazione del nostro satellite con #seguilaluna. Assieme allo staff scientifico di Infini.to si potrà osservare la Luna con un telescopio e scoprire aneddoti, curiosità e novità sull’esplorazione spaziale.

DATE E ORARI

Le serate osservative #seguilaluna si svolgeranno nelle seguenti date:

sabato 5 ottobre, in occasione della International Observe the Moon Night
sabato 9 novembre
sabato 7 dicembre

#seguilaluna si svolge in orario preserale/serale. Al momento dell’acquisto del biglietto è possibile scegliere l’orario di attività.

PROGRAMMA ATTIVITÀ

L’evento prevede una visita libera del Museo interattivo, lo spettacolo Apollo 11 in Planetario e, tempo permettendo, l’osservazione della Luna al telescopio dalla terrazza del Museo.
In caso di maltempo l’attività di osservazione è sostituita da uno spettacolo live in Planetario sul cielo e le costellazioni.

BIGLIETTI

Per poter partecipare all’evento è possibile acquistare anticipatamente i biglietti, presso la biglietteria del Planetario, durante gli orari di apertura, oppure attraverso il circuito Ticketone online o nei punti vendita Ticketone.
Si segnala che l’acquisto dei biglietti su Ticketone comporta i diritti di prevendita.

I biglietti per le serate di ottobre, novembre e dicembre saranno disponibili a partire da metà settembre.

Biglietto #seguilaluna
INTERO: € 15,00
RIDOTTO: € 8,00 Bambini 3-11 anni
GRATUITO: Bambini con meno di 3 anni, giornalisti, disabili e loro accompagnatori. Per ottenere la gratuità è necessario richiedere il biglietto omaggio all’Ufficio Informazioni.

I biglietti acquistati con tariffa ridotta verranno accettati dietro presentazione del documento d’identità.

STAR COFFEE HOUSE

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.

Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto dell’evento.

L’iniziativa rientra nell’ambito del