Phantom of the Universe

Alzando gli occhi verso il cielo rimaniamo spesso stupiti e affascinati da quanti oggetti i nostri occhi sono in grado di osservare: stelle, pianeti, galassie… la Luna. Ma, con l’evolversi degli strumenti d’osservazione, gli astronomi hanno iniziato a sospettare che ci fosse altro lassù qualcosa di nascosto… nell’oscurità dello spazio. Non possiamo vederlo, sentirlo o toccarlo, ma è là. Non emette luce, né la riflette. È una sostanza così misteriosa che c‘è solo un modo per descriverla: Materia Oscura. La sua attrazione gravitazionale influenza le più grandi strutture dell‘Universo. È così potente da piegare il cammino della luce stessa. È un monito per ricordarci che nell‘Universo c‘è più di quanto l‘occhio può vedere. Per comprendere questa sostanza misteriosa, sulla Terra i fisici stanno dando la caccia a una nuova e sfuggente particella subatomica…

Durata 30 minuti circa

GUARDA IL TRAILER

CHI SIAMO

logo_infinito_small


Planetario di Torino, Museo dell'Astronomia e dello Spazio.
Viaggi spaziali verso Marte,
simulazioni della forza di gravità
su Giove, visioni 3D dell’Universo
e passeggiate tra migliaia di stelle.
credits