Quale futuro nelle mani dei robot?

26 e 27 novembre

Un weekend dedicato alla robotica:
sabato 26 al via la prima conferenza del ciclo di incontri “Quale futuro nelle mani dei robot?”, seguita da una dimostrazione NAO – Robot Umanoidi a cura di TIM Spa;
domenica 27 l’inaugurazione del nuovo laboratorio sulla robotica “Spazio Robot”.

ORARI

14.30 – 19.30

Chiusura biglietteria ore 18.30

PROGRAMMA

Sabato 26 novembre

ORARI SPETTACOLI IN PLANETARIO ATTIVITA’
15.30 Black Holes. A caccia di Buchi Neri.
16.00 Visita guidata del Museo
16.15 Meraviglie dell’Universo
17.00 Altre stelle, altri pianeti
17.30 Conferenza
Pianeta Robot: Sviluppi, Innovazione e Questioni Giuridiche
18.30 Dimostrazione
NAO – Robot Umanoidi
19.00 Back to the Moon

PROGRAMMA

Domenica 27 novembre

ORARI SPETTACOLI IN PLANETARIO ATTIVITA’
15.30 Black Holes. A caccia di Buchi Neri. Laboratorio
Spazio Robot – Programma il tuo veicolo spaziale
16.15 Meraviglie dell’Universo
17.00 Altre stelle, altri pianeti
17.30 Visita guidata
18.00 La vita segreta per le stelle
19.00 Back to the Moon

Quale futuro nelle mani dei robot?

Ciclo di incontri

Qual è e quale sarà l’impatto dei robot sulla società? Oggi si parla di Industry 4.0, ossia della quarta rivoluzione industriale, di fabbriche automatizzate in cui il lavoratore non avrà più alcun compito manuale. Vengono progettati robot in grado di “replicare” ogni attività umana: la produzione industriale, l’esplorazione dei pianeti, dei fondali marini, l’assistenza ai malati (robot badanti). Abbiamo robot dotati di intelligenza e di capacità di apprendere e di prendere decisioni (le auto che si guidano da sole). L’Human Brain Project, punta in futuro a realizzare un supercomputer in grado di simulare il funzionamento di un cervello umano. Robot pensanti, quindi, dotati di una moralità, cioè della facoltà di decidere quello che si può o non si può fare, ciò che è giusto da ciò che è sbagliato.
Quali saranno le conseguenze di questa trasformazione? È corretto che i robot possano definire in propria autonomia un obiettivo?
Queste sono solo alcune delle domande a cui il ciclo di incontri Quale futuro nelle mani dei robot? intende rispondere.

26 novembre 2016
Conferenza Pianeta Robot: Sviluppi, Innovazione e Questioni Giuridiche
a cura del prof. Ugo Pagallo, Università degli Studi di Torino.
Esistono molteplici tipi di robot nel settore industriale, robot-chirurghi come i da Vinci, agenti artificiali su internet, macchine che si guidano da sole, robot badanti e perfino dive della musica pop, come il robot HRP-4C. Molte di queste applicazioni non sono semplici macchine, ma agenti con un certo grado di autonomia, in grado di apprendere dalla propria esperienza: lo stesso modello di robot che intendiamo acquistare il prossimo natale, finirà per comportarsi in modo diverso, a seconda di come lo abbiamo istruito, trattato o educato. Alla luce degli odierni sviluppi e innovazione, soprattutto, nel campo dell’intelligenza artificiale, si vuole chiarire l’insieme di questioni giuridiche che i robot sollevano e sono destinati a proporre ancora nel futuro, spaziando dai contratti ai temi della responsabilità civile, alla privacy nelle nostre case.

APPUNTAMENTI 2017
28 gennaio 2017 – Pasquale Pellegrino, Thales Alenia Space – La robotica per l’esplorazione spaziale
18 febbraio 2017 – Rossano Schifanella, Università degli Studi di Torino – Le macchine pensanti: un viaggio tra utopia e realtà

Spazio robot

Laboratorio

robot_marco_sito

Programma il tuo veicolo spaziale
Destinatari: adulti e ragazzi da 11 anni
Durata: 90 minuti

L’esplorazione del Sistema Solare vede sempre più spesso come protagonisti i robot.
Questi infaticabili e curiosi avventurieri spaziali devono prendere decisioni delicate in completa autonomia, basandosi solo sui dati ricevuti dai sensori e dalle telecamere di bordo.
In questo laboratorio imparerai a programmarli e a renderli autonomi in modo semplice e intuitivo.
Affronterai sfide sempre più complesse, cercando di superarle con logica e immaginazione.
Potrai mettere alla prova le tue idee su un vero robot, un Lego EV3, che si muoverà seguendo le istruzioni da te impartite.

BIGLIETTIicona_ticket3

Biglietto Museo (obbligatorio)
INTERO € 8,00
RIDOTTO € 6,00 bambini 6-18 anni, adulti over 60, studenti universitari sotto i 25 anni con Smart Card, gruppi con 15 persone, enti convenzionati.
GRATUITO per bambini sotto i 6 anni, disabili e loro accompagnatori, giornalisti, possessori di Abbonamento Musei o Torino+Piemonte Card.

Spettacolo in Planetario (facoltativo)
INTERO € 4,00
GRATUITO per bambini sotto i 3 anni, disabili e loro accompagnatori, giornalisti, possessori di Abbonamento Musei o Torino+Piemonte Card (solo 1 spettacolo omaggio).

Conferenza e dimostrazione
GRATUITI, fino ad esaurimento posti, presentando il biglietto di ingresso al Museo.

Laboratorio
INTERO € 10
PROMOZIONE: ingresso al Museo + 1 spettacolo in Planetario + laboratorio
Intero: € 18
Ridotto: € 16 ragazzi 11-17 anni, over 60, studenti universitari sotto i 25 anni con Smart Card.

STAR COFFEE HOUSEicona_bar

La caffetteria del Museo sarà aperta durante l’orario di apertura.

i segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

INFORMAZIONI UTILI

Non si effettuano prenotazioni: tutte le attività saranno fruibili fino ad esaurimento posti.
Non sono presenti barriere architettoniche.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio; sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.

L’iniziativa rientra nell’ambito del

SSP_con_testo-3