Domenica 11 giugno

ATTENZIONE: ogni weekend la programmazione delle attività è differente.

 

ORARIO DI APERTURA

14.30 – 19.30
La biglietteria chiude un’ora prima

PROGRAMMAZIONE

ORARI SPETTACOLO IN PLANETARIO ATTIVITÀ
15.30 Back to the Moon Visita teatrale MuseiAmo
16.15 Meraviglie dell’Universo
17.00 Black Holes. A caccia di Buchi Neri Visita teatrale MuseiAmo
18.00 La vita segreta delle stelle
19.00 Stelle di Atlantide

Le descrizioni e i trailer degli spettacoli del Planetario si trovano a questa pagina.

VISITA TEATRALE MUSEIAMO

Infini.to partecipa all’iniziativa MuseiAmo e invita a partecipare alle visite teatrali svolte dalla compagnia teatrale Art.ò alle 15.30 e alle 17.00.

Il progetto MuseiAmo pone l’accento sull’importanza della conservazione del bene culturale affinché tutti i cittadini abbiano la possibilità di fruire del patrimonio artistico comune.

Le visite guidate teatrali, infatti, hanno lo scopo di valorizzare e presentare i beni culturali con semplicità, suggerendo climi, percorsi e suggestioni, che ne favoriscano la conoscenza e la fruizione. Nelle nostre visite guidate teatrali, attori–guida e altri artisti interpretano e traducono i contenuti essenziali del museo e degli oggetti esposti, in un intreccio continuo che conduce il visitatore a seguire parallelamente un percorso narrativo, proposto dagli stessi personaggi che ne fanno parte, e l’illustrazione della storia del museo, delle collezioni o delle singole opere in esso contenute.

Musei.Amo è uno spettacolo che si fa ispirare e dettare dal patrimonio artistico e culturale stesso della Città. Due ignoti personaggi vagano per i musei torinesi con il compito di raccogliere e comprare per un privato il più possibile: qualsiasi pezzo di storia, di arte, tecnologia e scienza contenuto nei musei, per arricchire la sua collezione personale. Riusciranno i due a rubare la memoria dei luoghi o decideranno di conservare i beni e “la storia” per la comunità? Sulle orme di queste domande ogni museo verrà rappresentato attraverso teatro, musica, arte e poesia.

MuseiAmo è un’esperienza che permetterà al pubblico di vivere la storia è l’autenticità dei luoghi e delle collezioni con un’ottica diversa.

Ideazione e regia: Davide Motto – Vincenzo Valenti.

Durata: 1 ora circa

Prenotazione obbligatoria alla mail info.ivrea@turismotorino.org

Informazioni: Turismo Torino e Provincia, Ufficio del Turismo di Ivrea, T 0125.618131, info.ivrea@turismotorino.orgwww.art-o.it

BIGLIETTIicona_ticket3

Museo (obbligatorio)
Intero € 8,00
Ridotto € 6,00 – Ragazzi 6-18 anni, adulti sopra i 60 anni, studenti universitari sotto i 25 anni con Smart Card, gruppi di almeno 15 persone paganti, Enti convenzionati.
Gratuito – Bambini sotto i 6 anni, disabili e loro accompagnatori, Giornalisti, tessera Club Docenti, Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card.

Planetario (facoltativo)
Intero € 4,00
Gratuito – Bambini sotto i 3 anni e Giornalisti.

Ogni spettacolo prevede l’acquisto di un biglietto.
I disabili e loro accompagnatori, i possessori di Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card hanno diritto ad 1 spettacolo omaggio.

Visita teatrale MuseiAmo (facoltativa, prenotazione obbligatoria a info.ivrea@turismotorino.org)
Intero € 5,00
Ridotto € 4,00 per i possessori di Abbonameno Musei.
Gratuito – Bambini sotto i 6 anni.

STAR COFFEE HOUSEicona_bar

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.

Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

INFORMAZIONI UTILI

Il servizio prenotazioni è attivo solo per i GRUPPI composti da almeno 15 persone via mail a info@planetarioditorino.it.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio. Sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.
Non sono presenti barriere architettoniche.

CHI SIAMO

logo_infinito_small


Planetario di Torino, Museo dell'Astronomia e dello Spazio.
Viaggi spaziali verso Marte,
simulazioni della forza di gravità
su Giove, visioni 3D dell’Universo
e passeggiate tra migliaia di stelle.
credits