SONG FOR STARS
Lo spettacolo del cielo in musica

Venerdì 27 luglio


ATTENZIONE: i posti per l’evento sono tutti esauriti.

Giunto nel 2018 alla sua quarta edizione, Song for Stars – Lo spettacolo del cielo in musica: serate di performance live con proiezione della volta celeste del Planetario digitale, continua la sua sperimentazione di linguaggi in grado di far dialogare artisti e generi musicali molto diversi con le meraviglie del Cosmo.

Per il quarto e ultimo appuntamento della rassegna Infini.to avrà il piacere di ospitare

CRISTINA DONÀ con SAVERIO LANZA

Cantami dell’Universo

La consapevolezza di appartenere a una realtà più grande, infinitamente più grande di ciò che è la nostra percezione, la proprietà della mente di allungarsi sino a raggiungere luoghi lontanissimi, il nostro essere immersi nello spazio, ha da sempre influenzato la mia scrittura. Da Stelle buone a Universo a molte altre canzoni.

“Universo” una delle mie canzoni più note, è stata scritta con questi propositi, ovvero con il desiderio di provare a guardare la nostra esistenza come il risultato di una combinazione di eventi, dove tutto è collegato.
Sarà per me una grandissima emozione poter far risuonare la musica delle mie canzoni in un luogo così particolare e vicino alla mia sensibilità, come un planetario, il Planetario di Torino.
Avrò il piacere di condividere l’evento in questione con Saverio Lanza, co-autore e produttore dei miei ultimi due album, che per l’occasione dirigerà il Coro G, coro giovanile torinese, composto da ragazze e ragazzi dai 16 ai 26 anni.
Sarà un evento unico, per quel che riguarda la tipologia delle mie esibizioni live, come unica sarà l’eclisse lunare di quella sera stessa.

Cristina Donà

 

Cristina Donà, una delle voci più originali della scena musicale italiana. Ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, riuscendo a conquistarsi il plauso di grandi figure quali Robert Wyatt, David Byrne e Peter Walsh (già produttore di Scott Walker, di Peter Gabriel e dei Simple Minds).
Prima artista italiana a esibirsi al Meltdown Festival di Londra, Cristina Donà è sicuramente una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all’estero, proprio come lei, hanno reinventato il modello di interprete e autrice nell’ambito della musica rock. Sempre in grado di rinnovarsi, Cristina Donà è divenuta prima punto di riferimento, poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani. Targa Tenco nel 2015 insieme al compositore Saverio Lanza per la migliore canzone con Il senso delle cose.

 

Saverio Lanza, compositore, cantante e chitarrista. Nella sua carriera ha svolto sia l’attività di musicista che quella di autore, ed infine quella di arrangiatore e produttore artistico. Ha collaborato con vari artisti tra i quali: Cristina Donà, Bugo, PGR(ex CSI), Sarah Jane Morris, Piero Pelù, Vasco Rossi, Irene Grandi & Stefano Bollani, Arisa, Irene Grandi. Come solista ha inciso due album: Ce l’hai una sigaretta?, del 2004, dove dà voce ai clochard italiani; e Madrelingua, del 2007, dove “fa cantare” madri extracomunitarie immigrate in Italia. Fonda nel 2005 insieme al fratello Marco, fotografo, il progetto di videoarte PASTIS con cui partecipa a varie mostre nazionali ed internazionali. Nel 2009 i Pastis vincono il Premio Ciampi, sezione L’Altrarte; nel 2011 sono invitati all’ Experimental Film Festival al Tribeca Cinema di New York. Nel 2015 Saverio vince il Premio Tenco, migliore canzone, in veste di autore insieme a Cristina Donà. Nel marzo 2016 debutta “Amore che vieni amore che vai”, il progetto dal vivo dedicato a Fabrizio De André e alle donne delle sue canzoni; sul palco sale con Cristina Donà e con alcuni dei maggiori musicisti jazz italiani. Nello stesso periodo inizia per i Pastis il tour dello spettacolo “Lungoviaggio” insieme a Irene Grandi.

ORARI DI APERTURA


ATTENZIONE: i posti per l’evento sono tutti esauriti.

Apertura Biglietteria e Museo: ore 20.00

Chiusura Biglietteria: 21.45

Performance musicale in Planetario: ore 21.00 e in replica alle ore 22.00

Chiusura Museo: 23.30

INFORMAZIONI UTILI

Durante la serata è possibile visitare liberamente le postazioni interattive, osservare il cielo dalla terrazza di Infini.to in caso di bel tempo, e gustare l’Apericena (su prenotazione).

Performance in Planetario

Ciascuna serata prevede due performance, alle ore 21.00 e alle ore 22.00.

Accesso a Infini.to

Non sono presenti barriere architettoniche.
Infini.to dispone di parcheggi GRATUITI per auto/moto/bus in via Osservatorio; sono disponibili anche parcheggi per disabili. Seguire la cartellonistica e le indicazioni del personale.
Per ulteriori informazioni: info@planetarioditorino.it

BIGLIETTI


ATTENZIONE: i posti per l’evento sono tutti esauriti.

STAR COFFEE HOUSE

La Caffetteria del Museo, gestita dalla Cooperativa Patchanka, sarà aperta durante l’evento.
Si segnala che per accedere alla caffetteria è necessario acquistare il biglietto di ingresso al Museo.

Apericena sotto un cielo di stelle

Durante l’evento la Caffetteria propone l’Apericena con servizio catering, facoltativo e con prenotazione è obbligatoria entro il venerdì alle 12.00.

Apericena: 15€
Apericena per bambini (sotto i 6 anni): 8€

Come prenotare

È possibile prenotare l’Apericena solo se già in possesso del biglietto dell’evento: scrivere una mail alla Caffetteria entro il venerdì alle 12.00 segnalando l’orario scelto durante l’acquisto del biglietto. Indicare anche eventuali allergie/intolleranze o esigenze particolari.
Mail infinitostarcoffee@gmail.com,
Tel +39 393 8727768, in orario mart-ven 9.30-15.30 e sab-dom 14.30-19.30

Song for Stars è realizzato in collaborazione con

L’iniziativa rientra nell’ambito del
SSP_con_testo-3